Come la penso…sull’UDC

L’UDC potrebbe chiamarsi Partito liberal-conservatore. In effetti, vista la fagocitosi che l’ala radicale del PLR sta operando ai danni di quella liberale, l’ultimo partito liberale degno di questo nome è l’UDC. E altrettanto, quest’ultima è l’unica forza rimasta in campo a difendere e conservare i valori e le tradizioni nazionali, meritandosi quella qualifica di partito conservatore – senza esagerare – che una volta figurava nella vecchia denominazione del PPD. L’ultima destra, l’unica rimasta da quando questa corrente è stata esautorata o quasi nei partiti storici.

L’UDC è quindi l’ultimo partito rimasto a difendere i valori tradizionali svizzeri:libertà, indipendenza, neutralità permanente e armata. Gli altri partiti vogliono entrare nell’UE (anche se a parole dicono di no), e quindi svendere la nostra indipendenza e la nostra neutralità.

Gli altri partiti vogliono collaborare con la NATO in missioni all’estero, e quindi dire addio alla nostra neutralità.

Perciò l’UDC è l’unico partito rimasto svizzero nell’anima. Gli Svizzeri votano UDC!

Condividi: