1. Il tuo nome?
Eros Nicola Mellini

2. Luogo di nascita?
Muralto

3. Sesso?
Troppo poco, purtroppo… Sorry, maschio

4. Genitori?
Angelo (detto Clemente) e Maria (nata Mazzi). Ambedue defunti.

6. Fratelli e sorelle?
5: Oliviero, Flavio, Milvio, Alvaro(+) e Rosaria.

7. Shampo preferito?
Ma che cosa ve ne frega di che shampoo utilizzo?

8. Colore preferito?
Verde (peccato sia abusato in politica)

9. Amici?
Veri una manciata, poi una grande quantità di simpatici e cordiali conoscenti

10. Come ti descriveresti?
Persona impegnata, con un passato a volte bizzarro ma che non rinnego, senza mezze misure (o quasi), contraccambio in pari o maggior misura la gentilezza e la cattiveria, logico e dotato di sano cinismo, qualcuno lo chiama realismo.

11. Attività professionali?
Di formazione assistente di laboratorio (chimica), oggi traduttore pensionato. In mezzo: uomo tuttofare in un campo di raccolta immigranti in Australia, magazziniere, fabbricazione ed esportazione di farmaceutici, import-export, esercente, segretario di club, organizzatore di tornei internazionali di tennis per veterani, impiegato in diversi settori.

12. Animali preferiti?
In genere tutti i mammiferi e tutti gli uccelli. Specialmente se cuccioli.

13. Abbigliamento preferito?
Casual, camicia o maglia, jeans e calze rigorosamente bianche.

14. Musica preferita?
Dixieland, negro spirituals, musica classica.

15. Hobbies?
Un tempo molti sport, oggi quasi solo la politica. Più le parole crociate e qualche giochino al PC. 

16. Auto dei sogni?
Ferrari o Lamborghini, ambedue al di là della mia portata, purtroppo.

17. Fumatore?
Ex-fumatore da 47 anni (da tre pacchetti al giorno)

18. Il tuo dentifricio preferito?
Vedi risposta 5

19. Piatti preferiti?
Diversi tipi di pasta (che devo evitare per il diabete). Tournedos Rossini, Filetto di manzo “Wellington”, uccelli scapati ricetta di famiglia.

20. Dessert preferiti?
Un sacco, sono golosissimo, ma purtroppo non posso esagerare (sempre per il diabete).

21. Bevande preferite?
Ho smesso completamente di bere alcool a 50 anni, adesso mi rimane l’acqua minerale, la birra analcoolica e qualche bibita gasata a basso tenore zuccherino (Fanta Zero, Cola Zero, ecc.)

22. A che ora spegni la luce la sera?
Normalmente fra l’una e le due del mattino. Ma qualche volta mi addormento con la luce accesa.

23. A che ora suona la sveglia?
Da quando sono in pensione non suona più.

24. Quali materie preferivi a scuola?
Odiavo la scuola. Ma mi è sempre piaciuta la storia, che ho continuato a studiare anche dopo.

25. Che sports hai praticato?
Tennis, canottaggio anche agonisticamente. Giusto per hobby: body building, nuoto, ciclismo, equitazione, footing, qualche fugace apparizione nel karaté.

26. Allergie?
Al formaggio. Anche agli imbecilli ma, mentre il formaggio puoi evitare di mangiarlo, di imbecilli non puoi fare a meno di incontrarne nella vita.

27. Il pericolo N° 1 dell’Occidente?
L’Islamismo e le sue mire esapansionistiche.

28. La piaga del 21° secolo?
I Verdi che, nella loro visione talebana dell’ecologia, mirano a far star male tutti. La loro non è una politica, bensì una vera e propria religione, il cui fondamentalismo non è meno pericoloso di quello dei fanatici religiosi.

29. Che tipo di vacanze preferisci?
Crociere, visite a città.

30. Meglio il piercing o il tatuaggio?
Meglio niente del tutto. Sono solo inutili forme d’esibizionismo.

31. Meglio single o sposato?
L’uno vale l’altro, basta che, nel secondo caso, il matrimonio avvenga con la persona giusta. Io, apparentemente, non l’ho ancora trovata.

32. Legge o anarchia?
Legge, con qualche eccezione (circolazione stradale e parcheggi troppo influenzati da una sciagurata politica verde).

33. Scrivere o leggere?
Faccio ambedue.

34. Meglio l’alba o il tramonto?
L’alba dell’UDC, il tramonto della sinistra.

35. Meglio il bagno o la doccia?
La doccia per lavarsi, il bagno per rilassarsi.

36. Prima il lavoro o il piacere?
E chi dice che le due cose non possano convivere? In ogni caso, è il lavoro che ti da i mezzi per il piacere, non viceversa.

37. Smeraldi, rubini o diamanti?
Quale vale di più sul mercato? In ogni caso non posseggo né gli uni né gli altri.

38. Cena a lume di candela o picnic al chiaro diluna?
Cena con una buona illuminazione. Mi piace vedere ciò che mangio e dove l’infilo.

39. Destra o sinistra? Sinistra o destra?
In auto a seconda di dove sta la meta. In politica: ma che razza di domanda!

40. Gelato alla vaniglia o alla cioccolata?
Vaniglia, ma anche pistacchio, nocciola, cassata, fragola, mango, ananas, e un sacco di altri sapori. Sono goloso, l’ho già detto, no?

41. Senape o Ketchup?
Senape. Ma dove mettete tutte le altre salse della fondue chinoise?

42. Piselli o carote?
Abbastanza schifosi ambedue. Meglio un’insalata o una peperonata.

43. Carne o pesce?
Carne.

44. Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto?
Mezzo pieno, ma ancora meglio pieno completamente.

45. Abbraccio o bacio?
L’uno non esclude l’altro, ma il secondo rigorosamente fra persone di sesso diverso.

46. Definisci l’amore.
È il contrario della ragione ma, quando succede… chi se ne frega della ragione?

47. Chi è Ueli Maurer?
Innanzitutto un amico. Politicamente è stato l’uomo giusto al posto giusto, ma in un gremio dove almeno 5 colleghi erano nel posto sbagliato.

48. Chi è Micheline Calmy-Rey?
Politicamente la donna sbagliata nel posto sbagliato, in un gremio nel quale sedeva un solo uomo giusto al posto giusto.

49. Tre desideri della lampada d’Aladino?
Salute eterna, vita eterna (su questa terra), agiatezza finanziaria eterna. Ma so che quella di Aladino è soltanto una fiaba.

50. Leonardo Di Caprio o Tom Cruise?
Michelle Hunziker.

Condividi: